CROTONE, L’ITALIA MIGLIORE

DI MARCO FURFARO

Succede che, mentre il governo è occupato a rinfacciarsi l’accoglienza di neanche 15 migranti della #SeaWatch, nel crotonese – lungo la costa del comune di Melissa, a pochi metri dalla spiaggia – questa mattina si è incagliata una barca a vela con 51 persone di nazionalità curda.

Succede che gli abitanti di Melissa sono stati svegliati dalle urla dei migranti e – con in testa il sindaco Gino Murgi – sono corsi in spiaggia per soccorrerli.

Succede ancora che l’albergo poco distante dallo “sbarco” ha deciso di aprire le porte, facendo utilizzare stufe, phon e coperte per il primo ristoro delle persone, fra cui vi sono anche sei donne, quattro bambini e un neonato.

Succede quindi che – mentre il Governo è intento a sbraitare e diffondere odio – gli italiani dimostrano di essere molto meglio del triste circo a cui stiamo assistendo.
Grazie.