L’AFRICA E’ POVERA MA VA A TUTTA BIRRA E NOI FACCIAMO TANTI PROFITTI

DI ALBERTO NEGRI

I ministri degli Esteri di Francia e Belgio hanno messo in discussione i risultatidelle presidenziali in Congo vinte a sorpresa da Félix Tshisekedi. Sconfitto Martin Fayulu legato a Parigi e agli interessi occidentali di uno dei Paesi più ricchi di materie prime del mondo. Voi sareste contenti di queste ingerenze straniere? Ma Franc-Afrique, gli interessi francesi nelle ex colonie in Africa, minacciati da russi e cinesi, contano per il 40% dell’economia francese. Citofonate ai gilet gialli.

L’Africa è povera ma l’Occidente qui fa tanti profitti e non solo con le materie prime. La Castel, azienda francese leader nei vini con 38mila dipendenti, è il secondo produttore di birra e bevande gassate in Africa (partner di Coca Cola) dove realizza l’80 per cento del fatturato e dei profitti (900 milioni di utili). Nel prossimo decennio l’Africa rappresenterà un terzo delle vendite mondiali di birra. Facciamo un bel brindisi..