SPAREREMO UN ISTANTE PRIMA

DI LUCA SOLDI

 

 

 

Potremo sparare per uccidere 

Sempre e comunque 

Potremo fare a meno di polizia e carabinieri 

Potremo risolvere le cose senza un giudice, senza avvocati, senza testimoni 

Così in modo arbitrario 

Senza troppi confondimenti 

Non ci sarà bisogno neppure di fare come i soldati che per evitare clamorosi errori gridano;

“Altolà, chi va là”

Si potrà sparare anche solo per paura, per uccidere i propri fantasmi, facendo un poco di attenzione a non uccidere i propri cari.

Uccideremo per far contenti chi ci ha  messo un’arma in mano  Lo faremo assolvendoci da soli 

 

Sembra davvero spianata la strada per la nuova legittima difesa targata Matteo Salvini 

Nella prima settimana di febbraio alla Camera ci sarà il via libera definitivo mentre il M5S stavolta non si opporrà, non dovrà opporsi. 

Non può esserci dissenso su un testo che vende un’illusione, quella che si possa, “sempre” e comunque, sparare contro un rapinatore senza poi subire alcuna conseguenza giudiziaria, neppure uno straccio di accertamento.

Sì, perché potremo appellarci ad esserci ritrovati mentre spareremo “in uno stato di grave turbamento” come reciterà il nuovo articolato.

 Sì, spareremo.

Lo faremo, anche se da adesso potranno spararci un istante prima