L’ESTREMA DESTRA TEDESCA LANCIA LA DEXIT

DI SERGIO DI CORI

Questa mattina, l’estrema destra tedesca ha lanciato il suo programma elettorale europeo: la Dexit.
Spiega la modalità di alleanze europee (compreso Salvini) e propone la sua piattaforma usando le stesse identiche parole declinate ieri a Strasburgo dal duo Di Maio e Di Battista: inutilità del parlamento europeo, necessità della sua cancellazione, sovranismo nazionale per andare oltre l’asservimento alle banche guidato dai due maestri del privilegio (secondo loro): Merkel e Macron. Con un pianeta in bilico, ostaggio degli interessi dittatoriali di Trump, Putin e Xi Jinping, vengono additati come “i veri nemici dei popoli europei” i due premier di Francia e Germania.
Chi vuol comprendere, che comprenda.
I trumputinisti esultano, per il momento.
Ne vedremo delle belle.