È L’ANNIVERSARIO DI JAN PALACH: RICORDIAMOCENE

DI FLAVIA PERINA

È l’anniversario di Jan Palach, il cinquantenario, e ci sono due canzoni bellissime che lo segnano: Primavera di Praga di Guccini nell’album “Due Anni Dopo”” e Jan Palach, nell’album “Dedicato all’Europa” della Compagnia dell’Anello. La destra e la sinistra antiche – almeno in campo musicale – avevano riconosciuto il valore di quel momento fatale e lo avevano raccontato più o meno allo stesso modo: l’orrore per il tipo di forza espressa coi carri armati, il coprifuoco, la censura. Abbiamo pianto tutti per Jan Palach e per l’Europa spezzata dalle opposte superpotenze, noi ragazzi, mentre gli adulti giocavano alla Guerra Fredda. Ora che torna quel tipo di gioco, anche se pochi ne sono consapevoli, è importante ricordarsene.