IL NUOVO ORDINATISSIMO ORDINE MONDIALE

DI MASSIMO RIBAUDO

19 Settembre 2017. Segnatevi questa data perchè spiega tutto quello che sta succedendo in questi giorni e che sembra strano e confuso.
Il 19 Settembre 2017 Donald Trump, Presidente degli Stati Uniti, prende la parola all’Onu, dice delle cose stravaganti e poi fa un’affermazione che cambia tutto il quadro geopolitico mondiale: ogni nazione deve pensare a casa sua e non farsi gli affari degli altri (tranne gli Usa, of course).
Sembra, per i poveri di spirito, la solita tiritera dell’American First, che poi Salvini ricopia in Italian First, etc. etc…

E invece, più propriamente, l’affermazione significa: “la Cina pensi ai cinesi, la Francia ai francesi e la Germania ai tedeschi, e la smettano di fare politiche espansionistiche e coloniali in giro per il mondo, perchè noi Usa, che li abbiamo spiati, abbiamo capito tutto e adesso diciamo BASTA”.

Ecco perchè Giggino Di Maio si può oggi permettere di dire la VERITA’ (capito, inutile imbecille di un Marcucci del PD? E’ la verità) e il travestito padano può sbeffeggiare, giustamente, Cristine Lagarde. Perchè gli Usa sono in guerra contro Francia e Germania e l’hanno già vinta. E noi abbiamo tradito la Germania come al solito. Semplice, no?

Semplice a livello di macrosistemi: ci vorranno più di venti anni per regolare a livello di aree mondiali la “scozzata” atlantica, e ci potrebbero essere anche imprevedibili conseguenze belliche, per regolare i rapporti tra medie e piccole potenze.

Sì. Il franco coloniale africano è un danno per gli africani. Lo si sa da trenta anni. Bravo Di Maio, lo hai potuto dire. Perché il PADRONE ti ha permesso di dirlo. Bravo. Ora vai a cuccia.