CAGLIARI ED EMPOLI REGINE DEL MERCATO, FLOP ROMA E NAPOLI

DI TOMMASO FEDELE

Con lo scoccare delle ore 20 del 31 gennaio si è chiuso il calciomercato invernale 2018/19. Nelle ultime ore c’è stata una raffica di colpi conclusi, dalla Lazio che ha ufficializzato l’acquisto di Romulo in arrivo dal Genoa con la formula del prestito con diritto di riscatto a Sau che si trasferisce in prestito fino a fine stagione dal Cagliari alla Sampdoria. Dopo aver preso l’attaccante Cyril Thereau in prestito dalla Fiorentina, la squadra di Maran ha ufficializzato il doppio colpo per le corsie, Luca Pellegrini in prestito dalla Roma e Fabrizio Cacciatore dal Chievo Verona. Percorso inverso per Andreolli che torna a vestire la maglia dei clivensi, oltre al difensore in arrivo anche Lucas Piazon dal Chelsea. L’Empoli ha rivoluzionato la squadra. Il club toscano ha preso in prestito dal Cagliari la punta Diego Farias e ha raggiunto l’accordo con il Fenerbahçe per l’acquisto a titolo definitivo di Salih Ucan, sempre nella stessa trattativa è stato ceduto alla società turca il centrocampista Miha Zajc. Altra uscita importante è quella di Rasmussen verso la Fiorentina, in cambio dalla controparte è arrivato Diks in prestito fino al 30 giugno 2020. Sulla deadline del calciomercato è arrivata l’ufficialità anche dell’acquisto del difensore del Sassuolo Cristiano Dell’Orco. I viola hanno ufficializzato anche la cessione in prestito del centrocampista Valentin Eysseric al Nantes, per lui si tratta di un diritto di riscatto fissato intorno ai 3,5 milioni di euro. Anche il Bologna nelle ultime ore si è mosso bene ufficializzando un doppio colpo dal Torino, in prestito arrivano Edera e Lyanco pronti a ritrovare gli ordini di mister Mihajlovic che li ha già allenati nella squadra granata. Il Milan dopo i colpi Piatek e Paquetà, ieri ha ufficializzato la cessione di Halilovic ai belgi dello Standard Liegi. Mercato in ingresso a secco per Roma e Napoli che si laureano peggiori di questa sessione di riparazione.