RACCONTI DA UN MONDO SOTTOSOPRA. AMATRICE DA QUELL’AGOSTO 2016

DI FRANCESCA DE CAROLIS

“Osservare la neve mentre si deposita sulle rovine è come assistere a una tragedia che si rinnova”.
-Gatto Randagio ci riporta nelle terre colpite dal terremoto dell’agosto del 2016. Attraverso lo sguardo dei vigili del fuoco che intervennero per i soccorsi.
“Cronache dalle macerie”, il libro che ne raccoglie le testimonianze. Per ricordarci che “il terremoto non finisce quando arriva”.  A tratti incrociando le immagini della neve, caduta come il silenzio, sulle terre d’Amatrice, Accumuli, Arquata del Tronto… e tutti quei paesi, che magari neppure conoscevamo, i cui nomi abbiamo imparato a pronunciare con le cronache del terremoto di ormai quasi tre anni fa, e che forse già abbiamo dimenticato… CONTINUA SU REMOCONTRO:

Racconti da un mondo sottosopra… Amatrice da quell’agosto 2016