IL SITO DANTESCO DEL REDDITO DI CITTADINANZA

DI ALBERTO NEGRI

Non aprite quel portale, davanti al sito dantesco del reddito di cittadinanza

E’ arrivato. Il sito per il reddito di cittadinanza. Ma è in costruzione e la schermata resta fissa dov’è. Abituato a essere trattato dai suoi governi come un suddito l’utente italiano, il più paziente, ottimista ma anche il più realista del mondo, non si scompone. Non è rabbioso come i gilet gialli francesi, non si infuria come i brexiter britannici, non rivela pulsioni revansciste come all’Est Europa. L’utente italiano ha una profonda e ineguagliabile cultura sul potere: imperi, papati, signorie medioevali e rinascimentali, monarchie, repubbliche marinare e non. Tutti hanno sempre promesso qualche cosa al popolo. L’utente italiano sa. È dantesco.