UN ALTRO BARCONE ALLA DERIVA

DI ANGELA CAPONNETTO

Oltre 100 tra uomini donne e bambini alla deriva su un barcone partito da Al Khoms. Dalla Libia nessuna risposta alla richiesta di soccorso. Da quella Libia da dove si parte anche se non c’è neanche una sola ONG a fare da pull factor.
Silenzio tombale anche dalle autorità italiane e maltesi avvertite verso mezzogiorno.
Nel pomeriggio ‪si manifesta la Guardia Costiera libica e i passeggeri del natante, secondo fonti della Guardia Costiera Italiana, vengono riportati indietro da dove erano partiti.
Ma la telefonata arrivata ad alarm Phone sarebbe relativa ad un ‘altra imbarcazione che dopo ore, sarebbe stata raggiunta da un mercantile che avrebbe riportato in Libia ancje questo gruppo.
Il 18 gennaio scorso, dopo ore di vani SOS, affonda in gommone con 120 persone. Salvi per miracolo tre testimoni che lo potranno raccontare.

Risultati immagini per UN ALTRO BARCONE ALLA DERIVA