PERSI CENTINAIA DI POSTI DI LAVORO. GLI OLIVICOLTORI PUGLIESI PROTESTANO A ROMA

DI MARIA PIA PIZZOLANTE

I problemi degli olivicoltori pugliesi che stanno protestando a Roma necessitano di azioni concrete e veloci.
Si stanno perdendo centinaia di posti di lavoro, di litri di olio, di produzione ed esportazione.
E siamo ancora al “faremo, metteremo, diremo”.

Subito, và data subito la possibilità di espiantare e ripianare, invece anche per questo sia dalla regione che dal governo solo complicazioni e ritardi.
Vi sfido a camminare per le nostre campagne, a farvi venire le lacrime agli occhi, a vedere perduto ciò che ci teneva a galla.
Gian Marco Centinaio le scuse non bastano.