SPARITA LA FIGLIA DEL DIPLOMATICO NORD COREANO DISSIDENTE

DI ENNIO REMONDINO

La ragazza, figlia dell’ex ambasciatore reggente ‘scomparso’ Jo Song-gil, sarebbe stata riportata a Pyongyang con la forza dalle autorità del suo Paese.
Fonti Farnesina: “Ha chiesto di tornare dai nonni”
Il M5s: “Rischio nuovo caso Shalabayeva, Salvini spieghi”. Jo Song-gil, il diplomatico nordcoreano scomparso. La figlia rientrata a Pyongyang di sua volontà? Da mesi, mistero sul destino di Jo Song-gil, il diplomatico nordcoreano, capo ad interim dell’Ambasciata di Roma, che lo scorso novembre è sparito nel nulla. Da ieri è peggio. Scompare anche la traccia di sua figlia, una ragazza di 17 anni che viveva insieme a lui e la madre e studiava nella Capitale… CONTINUA SU REMOCONTRO:

Sparita la figlia del diplomatico nord coreano dissidente