L’ALBANIA INQUIETA DI SEMPRE E LA PIAZZA TRA POLITICA E MALAFFARE

DI ENNIO REMONDINO

Albania: ancora protesta della opposizione, Tirana blindata. Il centrodestra si chiama fuori dal parlamento e incita la piazza alla rivolta contro il governo socialista di Edi Rama. Per Usa e Ue si tratta di tentativi di sabotaggio. L’analisi della situazione albanese. (ANSA) – Si è conclusa senza incidenti la protesta di oggi a Tirana organizzata dall’opposizione albanese guidata da Lulzim Basha. Dopo avere manifestato davanti al Parlamento, Basha insieme con i deputati e i leader dell’opposizione – seguiti da una folla di sostenitori – hanno rimesso i loro mandati all’Assemblea nazionale e sono poi rientrati alla sede del Partito democratico, principale formazione del centrodestra… CONTINUA SU REMOCONTRO:

L’Albania inquieta di sempre e la piazza tra politica e malaffare