UCRAINA AL VOTO, UN ‘GRILLO’ VINCENTE E ANCHE MOSCA RIDE

DI ENNIO REMONDINO

Il comico Volodomyr Zelensky, candidato che cresce nei consensi per le presidenziali ucraine di marzo. L’ex pasionaria Yulia Timoshenko insegue. Il presidente uscente Poroshenko rischia di restare fuori dal ballottaggio. Ma anche lui ora dichiara di volere la pace con la Russia di Putin. Elezioni presidenziali ucraine di marzo decisamente sorprendenti già nell’attesa. Il candidato Volodomyr Zelensky, attore comico televisivo, che guida i sondaggi con il 21,7% delle preferenze. Volodomyr ha fondato un partito col nome della sua trasmissione televisiva di satira politica “Servire il Popolo”, e già questo, a Kiev, pare faccia molto ridere.