BALCANI IN MANO MILITARE USA-NATO, MA SE LI STA COMPRANDO LA CINA

DI ENNIO REMONDINO

I Balcani, crocevia di interessi che vede contrapposti Cina, Russia e Stati Uniti. E l’Europa? C’è, non c’è, che fa? La trappola del debito. “Balcani, problema non secondario per l’Europa”. Inizia così, Lorenzo Vita su ‘Gli occhi della guerra’. Balcani problema, e che problema. “Soprattutto se si trasformano, come sembra stia avvenendo, in un crocevia di interessi che vede contrapposti Cina, Russia, Stati Uniti, Unione europea e diverse potenze regionali e non, in primis la Turchia”. Qui torna un po’ di letteratura geopolitica quasi antica, ‘La porta sud-orientale d’Europa’, ‘Il confine fra Asia e Vecchio Continente’, ‘Punto di incontro (e di scontro) della sfera di influenza russa con quella Nato’. Tutto vero ma tutto un po’ datato… CONTINUA SU REMOCONTRO:

Balcani in mano militare Usa-Nato, ma se li sta comprando la Cina