IL DUE MARZO A MILANO, LA SINISTRA IN PIAZZA CONTRO L’ODIO LEGHISTA

DI ENRICO ROSSI

Basta con l’odio, la paura e il razzismo.
I problemi dell’Italia si chiamano lavoro, crescita e sviluppo. Ci servono investimenti, non muri e barriere. Chi tutti i giorni cerca un nemico, un capro espiatorio, lo fa perché non ha soluzioni, non ha idee, non è in grado di governare il Paese. Ai nazionalpopulisti e ai postfascisti che vogliono allontanarci dalla Costituzione e dall’Europa, dobbiamo dare una risposta forte e di popolo. La sinistra scenda in piazza, riprenda le sue parole. Unita e plurale. Sabato 2 marzo andiamo a Milano per dire con forza #People #primalepersone. Perché ciascuno di noi è prima di tutto persona.