I VELENI DI GAZA CHE UCCIDONO I BAMBINI DI CANCRO

DI ENNIO REMONDINO

Striscia di Gaza. Inquinamento, acqua contaminata, materiali rilasciati dai bombardamenti israeliani e l’improvviso aumento dei tumori infantili. Piccola vittoria su un nemico vigliacco: reparto di oncologia pediatrica finanziato da una Ong. Ora bambini curati a Gaza, accanto ai genitori.
Oltre un anno di lavori e tre milioni di dollari della Ong. «È un giorno speciale per l’ospedale al Rantisi di Gaza. Dopo oltre un anno di lavori, viene inaugurato il reparto di oncologia pediatrica. Una struttura all’avanguardia finanziata con tre milioni di dollari raccolti dal Palestine Children’s Relief Fund, Pcrf, una ong palestinese che garantisce assistenza medica ad alta specializzazione ai bambini palestinesi e di altri paesi arabi e per la quale lavorano medici volontari di ogni parte del mondo, anche italiani»… CONTINUA SU REMOCONTRO:

I veleni di Gaza che uccidono i bambini di cancro