TRIBUNALE SPECIALE PER IL KOSOVO, RISCHIO PER MOLTI ATTUALI LEADER

DI ENNIO REMONDINO

Kosovo, Serbia, Jugoslavia. Macello con crudeltà indicibili e incrociate. Ancora molti conti aperti e un tribunale internazionale imposto al Kosovo che, cercando giustizia, potrebbe mandare all’aria tutto l’attuale sistema di potere sul giovane i piccolo e contestato Stato balcanico per metà dei Paesi Onu. Kosovo, chi vince, chi perde, e poi la storia semplifica anche sulle ragioni e sui torti, e sulle nefandezze che ogni guerra produce. Milosevic il cattivo e il kosovari albanesi i buoni che cercavano secessione e indipendenza. Storia ormai scritta, e così è. Ma sui comportamenti di guerra restano ancora molti conti aperti e un tribunale internazionale imposto al Kosovo che, cercando giustizia, potrebbe mandare all’aria tutto l’attuale sistema di potere sul giovane e piccolo e contestato Stato balcanico per metà dei Paesi Onu… CONTINUA SU REMOCONTRO:

Tribunale speciale per il Kosovo, rischio per molti attuali leader