MANOVRE MILITARI VA E VIENI, STOP IN COREA BOOM NEL MEDITERRANEO

DI ENNIO REMONDINO

Meno manovre militari di fronte alla Corea del Kim, che i generali Usa ora ammettono essere costose e inutili esibizioni di muscoli.
-Costose e pericolose esibizioni di muscoli che invece continuano e crescono tra il Mar Nero e il Mediterraneo.
-Con la Sicilia come base Nato-Usa e un vecchio sottomarino nucleare britannico a minacciare il piccolo Mar Ionio.  Tra Kim e Trump non è andata bene, ma è meglio insistere. E il ministro della Difesa nazionale sudcoreana, Jeong Kyeong-doo, e il Segretario alla Difesa americana, Patrick Shanahan hanno deciso di abolire il programma di ‘addestramento campale’ basato sulle grandi esercitazioni ‘Key Resolve’ e ‘Foal Eagle’, esibizioni di forza costosissime e di molto relativa utilità… CONTINUA SU REMOCONTRO:

Manovre militari va e vieni, stop in Corea boom nel Mediterraneo