COREA, SI MUOVONO I MISSILI DI KIM? MINACCIA E MERCATO

DI PIERO ORTECA

I servizi segreti americani e quelli di Seul parlano di attività sospette nelle basi che avrebbero dovuto essere già smantellate. Si prepara un nuovo lancio? Ci risiamo. Nel grande gioco dell’oca coreano, la paperella (forse) torna al punto di partenza. Ed è di nuovo emergenza diplomatica e strategica. Nei pensatoi dei servizi segreti americani, in quelli di Seul e nelle agenzie per la sicurezza nipponiche si sono accese tutte le lampadine rosse: Kim Jong-Un, il “Leader Supremo” dei comunisti del Nord, indispettito per il fallimento del vertice di Hanoi con Trump, avrebbe dato ordine di risuscitare il sito missilistico di Sanung-dong, vicino Pyongyang… CONTINUA SU REMOCONTRO:

Corea, si muovono i missili di Kim? Minaccia e mercato