MEMORIA DI SUPERMERCATO TELEVISIVO DA DIETRO IL TELESCHERMO

DI ENNIO REMONDINO

‘Raccontini’ il titolo della rubrica: raccontare senza la pretesa di trasmettere contenuti. Semplici storie. Come proporre paesaggi d’epoca, a saper stendere le parole con la morbidezza di un pennello. Curiose cartoline d’altri tempi. La memoria come obbligo nei confronti di se stessi di fronte a modelli di vita votati al consumo dell’oggi e alla proposte mirabolanti per uno splendido domani. Anche in politica, oggi, è tutto futuro. Forse per il passato troppo incerto di molti. Racconto per il semplice gusto della memoria dopo una vita trascorsa a raccontare sotto il vincolo dei fatti. Il mito e l’incubo della notizia nella galera apparentemente oggettiva del giornalismo, quando forse sarebbero servite più parole a descrivere persone, situazioni, sofferenze intime e stati d’animo… CONTINUA SU REMOCONTRO:

Memoria di supermercato televisivo da dietro il teleschermo