TEATRO LA SCALA AGLI ARABI. POLEMICA PROVINCIALE E GROTTESCA

DI MASSIMO NAVA

Polemica provinciale e grottesca. I fondi arabi finanziano imprese, musei, case di moda, squadre di calcio, catene alberghiere, compagnie aeree in tutto il mondo. Il Louvre è atterrato ad Abu Dhabi. Gheddafi compró un pezzo di Fiat e Juventus. L’opera d’arte più cara del mondo, il Salvator Mundi, è stata venduta in un paese arabo. Altra cosa è continuare a denunciare violazioni dei diritti umani, sostegno a gruppi terroristici, mancanza di democrazia. Ma questo attacco di purezza fa ridere. A meno che non si decida di non viaggiare, visitare, comprare, vedere, ascoltare tutto ciò che gli arabi si sono comprati con i proventi del petrolio. (Già ma il nostro governo geniale è anche contro i gasdotti, i tunnel ferroviari e le trivelle!!! Ah ah). E già che ci siamo, smettiamola di vendere mobili, cucine, vestiti, e il resto del made in Italy. A quando la prossima Crociata?