LA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO CI COSTA 6OO MILIONI EURO IN PIU’ RISPETTO AL GOVERNO GENTILONI

DI EMILIANO RUBBI

Il bilancio della Presidenza del Consiglio, sotto il “Governo del Cambiamento” è cresciuto di 600 milioni di euro rispetto all’anno precedente.
Cioè: questo governo costa 600 MILIONI IN PIÙ agli italiani rispetto al governo Gentiloni.

Sotto Gentiloni, il costo di Palazzo Chigi era di 1.495.968.111, il Governo del Cambiamento l’ha fatto crescere fino a 2.141.411.063.
Fonte la stessa Presidenza del Consiglio, prima che me lo chiediate: http://presidenza.governo.it/…/BilancioPreventiv…/index.html

Niente male per gli onesti che si lamentavano dei costi della politica, quelli che promettevano MILIARDI di tagli mai avvenuti, vero?

A domanda precisa, Di Maio ha risposto: “forse è perché ci sono due vicepremier, ma verificheremo”.
Sul serio, ha risposto così.
Evidentemente, per Di Maio, lui e Salvini ci costano 600 milioni di euro a testa.

Insomma, hanno aperto la scatoletta di tonno e l’hanno riempita di caviale.

Onestà!