UCRAINA ELETTORALE, ANCORA NEONAZISTI IN PIAZZA, INCERTEZZE E COMICO FINALE

DI ENNIO REMONDINO

Scontri a Kiev. Milizia Nazionale, la formazione ultranazionalista e di ispirazione neo-nazista si scontra in Maidan a Kiev con la polizia, manifestando contro il presidente uscente Petro Poroshenko. La formazione neonazista è stata autorizzata a fare da ‘garante’ ai seggi per le prossime presidenziali

Ancora Maidan, la piazza, quella centrale, nel cuore del centro storico di Kiev. Scontri violenti. Un ritorno per gli squadristi di Milizia Nazionale, la formazione ultranazionalista e di ispirazione neo- nazista che questa volta cerca di far cadere il presidente uscente Petro Poroshenko… CONTINUA SU REMOCONTRO:

Ucraina elettorale, ancora neonazi in piazza, incertezze e comico finale