LIBIA, AVANZATA DI HAFTAR E QUI NESSUNO DICE NULLA

DI ALBERTO NEGRI

Né governo né opposizione danno il minimo segnale di vita sull’avanzata verso Sirte del generale Khalifa Haftar alleato dei francesi, dell’Egitto e della Russia. Allarme a Misurata e Tripoli dove l’Italia sostiene il governo dell’ectoplasma Sarraj. Haftar ha già conquistato i pozzi dell’Eni nel Fezzan e controlla una quota consistente di produzione ed export di petrolio libico. Ma si vede che a noi non interessa.

Risultati immagini per LIBIA, AVANZATA DI HAFTAR E QUI NESSUNO DICE NULLA