PIOGGIA E VENTO AL CENTRO E AL SUD, TEMPERATURE IN PICCHIATA

DI PATRIZIA ING. LASSANDRO

L’inverno continua a farsi sentire su tutta la penisola, spazzandola con venti gelidi. In arrivo anche le piogge, i temporali con qualche grandinata e la neve. I freddi venti di Maestrale soffieranno dapprima in Sardegna, in espansione su tutta l’area tirrenica. Il tempo peggiorerà a partire dall’estremo Nord est e dal Centro.
Gli esperti del Dipartimento della protezione civile, d’intesa con le regioni coinvolte, hanno emesso un nuovo avviso di condizioni meteo che prevede dal pomeriggio di oggi, “venti da forti a burrasca settentrionali su Emilia-Romagna e Marche, in estensione dal tardo pomeriggio su Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia, con raffiche di burrasca forte. Si prevedono, infine, forti mareggiate lungo le coste esposte”.
È stata emanato un avviso di “allerta gialla” per tutta la giornata di martedì 12 marzo, sulla Sicilia nord-orientale, sulla Calabria meridionale e ionica, sulla Puglia, sui bacini della Basilicata meridionale e sull’Abruzzo. La neve potrà cadere intorno ai 900 metri sull’Appennino centrale e a quote più alte su quello meridionale. Temperature in forte calo sulle regioni centrali e al Sud.
A Napoli, l’Amministrazione comunale ha emanato un’ordinanza per la chiusura delle scuole cittadine di ogni ordine e grado, compresi gli asili nido, per vento forte.  
Il tratto dellA2 “Autostrada del Mediterraneo” tra gli svincoli di Frascineto e Morano Calabro in provincia di Cosenza è provvisoriamente chiuso al traffico, in direzione nord, a causa di mezzi pesanti ribaltati, per il fortissimo vento, sulla sede stradale al km 192,000. Le squadre Anas sono presenti sul posto per completare le operazioni di recupero dei mezzi e ripristinare in tempi brevi la circolazione. In Sardegna le raffiche di maestrale hanno già raggiunto anche i 90 chilometri orari. Tra questa notte e domani mattina il vento si attenuerà, per poi rinforzarsi nella giornata di mercoledì 13, particolarmente nel settore settentrionale dell’Isola.
Domani è prevista nuvolosità irregolare al Nord, in particolar modo sulle aree alpine. Nuvoloso in Sardegna con piogge che dal settore settentrionale dell’isola si estenderanno all’alta Toscana e poi al resto delle regioni centrali. Al sud iniziale bel tempo ma con peggioramento sulla Campania con precipitazioni sparse dal pomeriggio, in estensione serale a Molise, Puglia garganica e Basilicata tirrenica.