L’ETTERA APERTA AI GRAMMAR NAZI

DI FRANCESCO LANZA

caro grammar nazi,
inn’anzi tutto un saluto a te è famiglia.
A me mi pare un pò inopportuno il tuo andare qui e la a correggere trascurabili errori di sintassi nei commenti dei post sull’Internet ,e questo per svariati motivi, delle quali vado ad elencarti:
1 – ai ragione quando dici che la grammatica e’ importante, ma qui dentro e tutto agratis. Se vuoi essere contemporaneamente in diritto di incazzarti e di far vedere qual’è il tuo livello di istruzzione, comprati un libro, pagalo, leggilo: se non ci sono errori dentro, bene, se ci sono e tincazzi, hai ragione.
b) Un’altro aspetto che devi considerare è che spesso pensi di corrigere quelli che sono errori di grammatica dovuto all’ignoranza, quando invece sono solo refusi. Ora dovrei fare un’aparentesi per spiegarti cosa e’ un feruso, ma direi che possiamo anche fare un altra volta
3 IL motivo per i quale fai le correzzioi, non è che sei un amante della lingua italiana, in fondo. Dici di sì, ma infondo no. Il motivo è che ti………. vuoi vantare!!!!! Ke è lo stesso motivo per il quale io stò scrivendo questa cosa, LFMAO. Quindi siamo tutti dentro la stessa botte, inutile cacare il cazzo ai tuoi simili.
Come seconda e ultima cosa, ricorda che puoi pure pensare che staresti parlando l’italiano più corretto del mondo, ma se domani verrebbe fuori un scienziato pazzo che fa un’esperimento e ti riporta dal mondo dei morti Dante e Manzoni, solo che gli dici: “Ciao, come state?’, quelli ti vomitano addosso e si strappano le orecchie per non sentirti più.
Con aff’etto.
Fra