15 MARZO, LA GIORNATA MONDIALE DEL CLIMA

DI MASSIMILIANO SMERIGLIO

Domani #15marzo è la Giornata Mondiale del clima, che quest’anno assume una valenza particolare. Dato il terrificante rapporto ONU, che assegna al pianeta pochissimo tempo prima di una crisi irreversibile, ma anche grazie all’impegno, alla passione e alle parole della giovanissima Greta Thunberg.

Parole che hanno scosso il sistema politico e mediatico, fino a portarla oggi alla candidatura per il Nobel per la Pace. Parole che hanno toccato le coscienze degli studenti e delle studentesse di tutto il mondo. Che per domani, appunto, hanno organizzato sulla scorta del suo impegno il Global Strike for Future. Uno sciopero globale, per prendere in mano il loro futuro e quello dei loro figli.

Non so quale sarà l’adesione dei ragazzi delle scuole della Regione Lazio alle iniziative previste, ma mi auguro in ogni caso che prossimamente si trovino occasioni per approfondire anche nelle ore di didattica temi così importanti.

Vorrei celebrare questo “risveglio” con una versione di Bella Ciao dedicata alla salvaguardia del nostro pianeta. Si trattava del Sing for the Climate del 2012, un evento a cui parteciparono oltre 80mila persone di tutto il Belgio.

Grazie di cuore, ragazze e ragazzi. Il momento è adesso, non è più possibile rimandare. E tocca a ciascuno di noi fare la propria parte.