” NOI SALVEREMO IL NOSTRO PAESE”

DI VANNI CAPOCCIA

 

Perugia, città degli studenti di ogni parte del Mondo, non poteva mancare all’appuntamento con tutti gli altri studenti del mondo in difesa del nostro Pianeta come dicevano nel loro slogan.

“Noi salveremo il nostro Pianeta” urlavano, ed era bello sentire quel noi. Voleva dire noi tutti insieme, ma anche lo faremo noi perché voi grandi non lo fate e lo state distruggendo.

Era bello anche quel nostro, perché la terra è di tutti. Ad un certo punto qualcuno di loro, credo involontariamente, l’ha cambiato in “noi salveremo il nostro paese”.

Pure così era bello, perché con paese s’intende il piccolo luogo dove siamo nati o abitiamo ma, con la maiuscola, anche la nostra Patria.

E in un mondo rimpicciolito come il nostro dove il problema ambientale è globale, è indicativo che i più giovani abbiano presente che il Pianeta è il nostro Paese, la nostra Patria.