ODIO SENZA CONFINI, NUOVA ZELANDA, STRAGE NELLE MOSCHEE IN DIRETTA FB

DI ENNIO REMONDINO

Christchurch, attacco in due moschee in Nuova Zelanda: almeno 40 morti. La strage in diretta Facebook. Ad aprire il fuoco nei due luoghi di culto un commando di 4 persone. Prima della strage era apparso un manifesto anti-immigrati e anti-Islam.
In un tweet di uno dei terroristi si vedono i caricatori delle armi automatiche con su nomi di assassini di immigrati: compreso l’italiano Luca Traini.  «Sentivo le urla strazianti dei tanti colpiti a morte. Sono rimasto immobile, pregando Dio di essere risparmiato. I killer hanno ucciso alla mia destra e alla mia sinistra. Poi si sono spostati nella stanza dove pregavano le donne e da lì sono arrivate altre urla che non riesco a dimenticare. Siamo fuggiti in massa, coperti di sangue…». La drammatica testimonianza di uno dei sopravvissuti alla strage della moschea di Al Noor nella città neozelandese di Christchurch… CONTINUA SU REMOCONTRO:

Odio senza confini, Nuova Zelanda, strage nelle moschee in diretta Fb