BAGHUZ LIBERATA, ESPUGNATA L’ULTIMA ROCCAFORTE DELL’ISIS

DI EMILIANO RUBBI

Mustafa Bali, il portavoce curdo delle Forze democratiche siriane, ha annunciato la fine della battaglia di Baghuz, che durava da quattro mesi.
L’ultima roccaforte dell’Isis in Siria è stata definitivamente espugnata dalle forze curde.

Bali ha dedicato la vittoria alle migliaia di “martiri” che in questi anni hanno lottato assieme a loro per liberare la Siria dagli jihadisti dell’Isis.

Tra loro, tra quei martiri, c’era anche Lorenzo Orsetti.
Il ragazzo che ha scelto di combattere e morire per un’ideale “superiore” di libertà.
L’anarchico che, se fosse tornato in Italia, probabilmente sarebbe stato subito arrestato.

La bandiera verde che, oggi, una combattente curda sostituisce a quella nera dell’Isis, sventola anche grazie a te, Lorenzo.

L'immagine può contenere: una o più persone, persone in piedi, cielo e spazio all'aperto