LE INCHIESTE DELLA DOMENICA CHE NON CI SONO PIU’

DI CORRADO GIUSTINIANI

Oggi sono a Padova, e ho camminato in un mare di edicole chiuse, prima di trovarne una aperta, alla stazione. Una volta le inchieste, i servizi, i commenti pubblicati la domenica erano quelli di maggior prestigio, e forse per inerzia lo sono ancora. Era un onore quando il direttore o il redattore capo ti diceva: “Questo lo mettiamo domenica”, il giorno più prestigioso, con il maggior numero di copie vendute, perché di più si liberava il tempo di lettura. Ora non so, ma temo che non sia più così, se “Padova docet”. E un po’ di tristezza me la concederete.