QUALIFICAZIONI EURO 2020: ITALIA- LIECHTENSTEIN 6-0

Di VANNI PUZZOLO

 

Un buon allenamento, tanti gol, tanti giovani esordienti, primo posto  a punteggio pieno, nel girone j.

Porta inviolata per la quinta partita consecutiva, doppietta di Quagliarella, in rete ancora Kaen, ( il primo alla sua età due volte in rete consecutive) e poi Verratti in rete dopo sei anni, e ancora Sensi e Pavoletti al primo gol in azzurro.
Quagliarella diventa il goleador in azzurro più vecchio, con 36 anni e 54 giorni, precede Panucci, in gol a 35.

Sette cambi per Mancini rispetto alla partita con la Finlandia, rimangono in campo Bonucci, capitano, Veratti, Jorginho, e il giovane Kaen.
Stesso modulo, 4-3-3, anche se Sensi spesso fa il trequartista.

Partita a senso unico, comunque ben interpretata e giocata sempre con impegno e serietà, insomma anche se facilitati dall’avversario, 181’ nel ranking Fifa, al terzo incrocio con gli azzurri, tre sconfitte, zero gol fatti, 18 subiti, è piaciuto l’atteggiamento e l’approccio alla gara, e anche la grinta con cui si è cercato il gol, cosa che normalmente la Nazionale mette a segno con grande fatica, insomma vittoria scontata si, ma nel punteggio no.

Poco da fare per il Liechtenstein  che subisce 4 reti nel primo tempo, di cui due su rigore, e deve giocare anche in dieci tutto il secondo tempo, per l’espulsione di Kaufmann nel recupero del primo tempo, per aver respinto di braccio sulla linea si porta un tiro di Verratti.

Tabellino
Italia (4-3-3) Sirigu, Mancini, Bonucci (34′ st Izzo), Romagnoli, Spinazzola; Sensi, Jorginho (12′ st Zaniolo), Verratti, Politano, Quagliarella (27′ st Pavoletti), Kean. A disp.: Donnarumma, Cragno, Biraghi, Cristante, Barella, Bernardeschi, Grifo, Immobile, Lasagna. All.: Mancini
Liechtenstein (4-4-2): B.Buchel, Wolfinger, Kaufmann, Hofer, Goppel; Sele (1′ st Malin), Polverino, Wieser, Kuhne (23′ st Meier), Salanovic (37′ st M.Buchel), Hasler. A disp.: Hobi, Majer, Yildiz, Rechsteiner, Brandle, Eberle, Ospelt, Gubser, Frick. All.: Kolvidsson
Arbitro: Levnikov (Russia)
Marcatori: 17′ Sensi, 32′ Verratti, 35′ rig. e 48′ rig. Quagliarella, 25′ st Kean, 32′ st Pavoletti
Ammoniti: Hasler (L), Izzo (I)
Espulsi: Al 47′ pt Kaufmann (L) per aver respinto con un braccio sulla linea di porta un tiro di Verratti
Note:20.000 spettatori.