DALLA PARTE DI MIMMO LUCANO

DI MASSIMILIANO SMERIGLIO

Sono sempre stato dalla parte di Mimmo Lucano. E continuo, continuerò ad esserlo fino alla sentenza definitiva. E poi, anche dopo.

In questi lunghi mesi è stato travolto dal fango, accusato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e di presunti illeciti nell’affidamento di appalti per la raccolta dei rifiuti, e addirittura allontanato – con divieto di dimora – dalla sua Riace.

Invece aveva “solo” costruito e portato avanti in concreto un modello di accoglienza, aveva “solo” dimostrato che restare umani è possibile e che ognuno di noi può e deve fare la sua parte. In tanti e tante eravamo e siamo con lui, e finalmente la Cassazione nelle ultime ore ha confermato l’assenza di illeciti, smontando l’impianto accusatorio.

E adesso non resta che aspettare con fiducia la decisione del Tribunale del Riesame.
Sperando che si ponga finalmente fine a questo incredibile incubo.
E sperando, soprattutto, che possa tornare presto nella sua Riace.

Risultati immagini per DALLA PARTE DI MIMMO LUCANO