LA DEIDEOLOGIZZAZIONE È UN MALE

DI ANTONIO INGROIA

 

Viviamo in un modo deideologizzato e non siamo felici. La deideologizzazione è un male. Perché oltre le ideologie abbiamo perso anche gli ideali. E il posto delle ideologie e degli ideali lo hanno preso fanatismi religiosi e feticistici di vario genere. “Io faccio il lavoro di Dio”, disse una volta il Direttore Generale di Goldman Sachs. Non aveva torto. Siamo tutti figli del Mondo che uomini come lui hanno creato a loro immagine e somiglianza. Come fossero Dio. Il Loro Mondo non lo possiamo più “cambiare”. Va solo distrutto per costruirne un Altro.