ORA A FAR LA PACCHIA SONO FASCISTI E VIOLENTI

DI SILVESTRO MONTANARO

Le forze dell’ordine chiedono i documenti a chi porta pane ai bambini rom di Torre Maura e non a chi li aggredisce e glielo porta via.

Due cittadini romani hanno tentato di donare due buste piene di pane ai rom ospitati nel centro d’accoglienza di via dei Codirossi, a Torre Maura, nella periferia est di Roma, come gesto di solidarietà dopo le proteste a sfondo razzista dei giorni scorsi arrivate fino ai panini calpestati. Ma la consegna è stata percepita come una provocazione dai residenti del quartiere che da giorni presidiano l’ingresso del centro chiedendo lo spostamento delle famiglie nomadi. Dopo alcuni momenti di tensione, con urla, insulti e spintoni, i due se ne sono dovuti andare mentre il pane, strappato loro di mano,  è stato distribuito tra i presenti ma non ai rom.

Lo si vede chiaramente nel video allegato. Il nuovo ordine di Salvini?

https://video.repubblica.it/edizione/roma/torre-maura-nuova-lite-sul-pane-i-residenti-bloccano-la-consegna-ai-rom-e-si-spartiscono-i-panini/331327/331926?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P1-S1.8-T1

 

Ora a far la pacchia sono fascisti e violenti