MINISTRI DI QUESTO GOVERNO CHE AGISCONO NELLA PIU’ COMPLETA ILLEGALITA’

DI NICOLA FRATOIANNI

“Non risulta alcun provvedimento di interdizione dell’accesso al mare territoriale italiano per la Nave Mare Jonio”. Questi sono i documenti ufficiali del Comando generale delle Capitanerie di Porto, secondo le rivelazioni pubblicate oggi del quotidiano Avvenire.
Eppure alla Mare Jonio fu ordinato di fermare le macchine davanti a Lampedusa.
Evidentemente questi fatti dimostrano che c’è qualcuno nel governo italiano che si sta comportando o dà indicazioni alle forze dell’ordine in totale disprezzo delle leggi e delle norme. E confermano che la scelta del comandante e del capo missione di Nave Mare Jonio di non fermare le macchine fu corretta.
Evidentemente ci sono ministri ed altri soggetti che agiscono nella più completa illegalità.
A questo punto sono davvero curioso di sapere come andrà a finire.