ROMA NON E’ UNA QUALSIASI ALTRA CITTA’

DI PAOLO VARESE

Salvini critica la gestione Raggi, paragonando Roma agli altri comuni italiani. Premesso che non apprezzo questa giunta, ma il ministro sa di cosa parla? Una città che è sede di tutte le ambasciate, incluse quelle per la FAO ed il Vaticano, che è uno Stato estero dentro la città. A Roma ci sono tutti i ministeri, e le rappresentanze regionali presso il Parlamento, che si trova sempre a Roma. In questa città si svolgono, tra manifestazioni politiche, sportive e religiose, circa 5.000 eventi all’anno, di cui la maggior parte a carico del comune, e quando si dice a carico si intendono anche gli oneri legati alla viabilità, alla pulizia, alla sicurezza. Qualcuno dirà che i vigili e gli operatori ecologici sono già pagati, e che poliziotti e carabinieri vengono in trasferta con i panini portati da fuori, ma quel qualcuno ignorerebbe la difficoltà di conciliare eventi straordinari con quelli ordinari. Roma è divisa in 4 tipologie di tessuto urbano, è tra le città più visitate al mondo, ha alcuni tra i monumenti più importanti della nazione. Quindi caro Salvini, critichi pure la giunta, la sindaca, la politica, ma non paragoni le necessità di Roma a quelle delle altre città,e se vuole capire di cosa si sta parlando giri senza auto blu, come un normale cittadino, magari in un giorno di manifestazioni e scioperi, come siamo abituati a fare noi. Forse in questo modo capirà che c’è un motivo se Roma chiede più finanziamenti rispetto alle altre realtà urbane.