GUERRA DI LIBIA SUL FRONTE ITALIANO, SALVINI COMANDA GLI AMMIRAGLI?

DI ENNIO REMONDINO

Scoppia un caso sulla ‘intimazione’ inviata dal ministro Salvini contro le navi Ong. La circolare sarebbe infatti stata inviata non solo ai vertici delle forze dell’ordine ma anche ai vertici militari.
Un atto considerato ostile, definito “una vera e propria ingerenza senza precedenti nella recente storia della Repubblica”. Questa volta è scontro frontale, senza giri di parole. «Quel che è accaduto è gravissimo», riporta AdnKronos dal ministero Difesa, «viola ogni principio, ogni protocollo e costituisce una forma di pressione impropria nei confronti del Capo di Stato Maggiore della Difesa, generale Enzo Vecciarelli». Peggio: «Non è che un ministro può alzarsi e ordinare qualcosa a un uomo dello Stato. Queste cose accadono nei regimi, non in democrazia… CONTINUA SU REMOCONTRO:

Guerra di Libia sul fronte italiano, Salvini comanda gli ammiragli?