E ANCORA CREDONO AGLI STATI UNITI

DI ALBERTO NEGRI

Nel 2001 gli Usa cominciarono la guerra al terrorismo e ci siamo ritrovati il terrorismo in casa. Nel 2003 mentirono spudoratamente sulle armi di distruzione di massa di Saddam e affondarono insieme all’Iraq il Medio Oriente intero. Nel 2011 volevano cacciare Assad che è ancora al suo posto. Nel 2019 hanno detto di avere sconfitto l’Isis ma il terrorismo prosegue e forse gli Usa tengono in vita Al Baghdadi perché gli serve contro l’Iran. Adesso tocca al Venezuela essere travolto dalla propaganda americana. Prima o poi, si spera, si sveglieranno anche quelli che dormono nella nostra cabina di regia