LA NORMA PER FAR RIENTRARE DALL’ESTERO I “CERVELLI” SERVIRÀ AL CALCIO PER RISPARMIARE SUGLI INGAGGI

DI GERARDO D’AMICO

E così la norma per far rientrare dall’estero i “cervelli” servirà ai club di calcio per risparmiare fino al 90% sulle tasse degli ingaggi di allenatori milionari, tipo Conte.
È italiano, è stato più di due anni fuori dal Paese per procurarsi duramente il pane, è giusto che con le nostre tasse gli paghiamo il confortevole rientro, visto che ci siamo intestarditi a restare in Italia.

Ma dato che per una legge demenziale approvata col giubilo della sinistra in onore di un signore di estrema destra risultano essere italiani, con diritto di voto, anche milioni di persone che la penisola neppure sanno geograficamente dove sia, e pure quelli che lo sanno ma non ci si sono mai accostati tipo Messi, a cui il comune di Recanati ha inviato il certificato elettorale per le prossime elezioni europee, anche loro potrebbero far rientro, ed usufruire della intelligentissima trovata.

Quando volevano l’immaginazione al potere, negli anni sessanta, forse non era esattamente questo che auspicavano.