STALKING E VIOLENZA AL CONTRARIO. LEI SFREGIA LUI CON L’ACIDO

DI CLAUDIA SABA

Lei è l’ex fidanzata.
Si chiama Sara Antonella Del Mastro ed era stata già denunciata dall’ex, per stalking, solo qualche settimana fa.
Nella tarda serata di martedì, lo raggiunge in strada e dopo una lite, lo ferisce gravemente ustionandolo con l’acido al viso e al torace.
Lui, adesso, rischia di perdere l’occhio destro.
È accaduto a Legnano, nel milanese.
Lei dopo il gesto, si è costituita. Ora si trova in carcere e le accuse sono di lesioni personali gravissime e atti persecutori.
Secondo le prime ricostruzioni lei, da tempo, lo inseguiva.
Telefonate minacciose, parole lesive e pedinamenti fino a metà aprile, quando è arrivata anche a tagliare le gomme della sua auto.
Ieri aveva provato a parlare con lui cercando di convincerlo a tornare insieme, ma non è riuscita nel suo intento e così ha pensato di rovinarlo con un bicchiere di acido in pieno volto.
Uno stalking al contrario.
Inusuale certo, ma può accadere. Ciò che non dovrebbe mai accadere è che le denunce di un cittadino restino carta straccia gettata in un cassetto.