L’ AUTOCRITICA DI ZINGARETTI E LA DIFFICOLTÀ DI CAMBIARE PELLE

DI PAOLO BUTTURINI

Nicola Zingaretti abbozza un’autocritica nel libro di Gad Lerner e afferma “in questi anni abbiamo trascurato la questione sociale”. In verità si è fatto di peggio: si è abbracciato (e questo a partire dalla fine degli anni ’80) la visione neoliberista convinti che la funzione della sinistra fosse soltanto quella di mitigare gli effetti dello sfruttamento capitalistico. Tanto è vero che il segretario del Pd, subito dopo afferma: “L’articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori (leggi la difesa dei diritti e la lotta alla precarietà, ndr) “non è una priorità”. Come vedete è difficile cambiare pelle in poche settimane e la strada di una svolta è ancora molto lunga