PROFESSORI IN CLASSE ARMATI: NUOVA LEGGE PER GLI INSEGNANTI DELLA FLORIDA

DI GIORGIO DELL’ARTI

In Florida professori armati in classe
Dopo l’escalation degli attentati nelle scuole, professori e personale scolastico della Florida potranno entrare in classe armati. La legge appena firmata dal governatore repubblicano Ron DeSantis accoglie la richiesta di una commissione insediata dopo la strage di Parkland in cui vennero uccise 17 persone. I nuovi pistoleri dovranno però seguire dei corsi per imparare l’uso delle armi e sottoporsi a una valutazione psichiatrica. Polemiche perché secondo i genitori e alcuni docenti questa legge accrescerà le paure dei ragazzi.

Kim ha ripreso a giocare con i razzi
Sabato scorso, nella zona del Wonsan, in Corea del Nord, sono stati lanciati due razzi con un raggio d’azione di 120 chilometri e un missile a corto raggio, ma di nuovo sviluppo. Erano 522 giorni che Kim Jong-un non faceva prove di guerra. Secondo alcuni esperti questa mossa è la prima di una ripresa dei test. Altri pensano che stia provando armi a corto raggio per difendersi in caso di eventuali attacchi delle truppe americane dal Giappone. Come sempre, teme di fare la fine di Saddam Hussein che rimase accerchiato nel suo bunker [Santevecchi, Cds].
Da Washington, dove il presidente Trump fa sapere di seguire «molto seriamente» gli sviluppi in corso in Corea, arriva l’annuncio del primo sequestro mai fatto dagli Stati Uniti di una nave nord-coreana usata per vendere carbone in piena violazione delle sanzioni internazionali [Paci, Sta].

La bistecca di verdura fa il boom a Waal Street
Boom a Wall Street dei titoli di Beyond Meat, startup americana che produce bistecche e salsicce fatte di verdure: debutto con una valutazione di partenza di 25 dollari, acquisti immediati che l’hanno spinto subito a 46 dollari e balzo in una sola settimana a 66,79 dollari, con un apprezzamento cioè del 170% e una raccolta di capitali per 241 milioni. La cosa straordinaria è che in termini di pura analisi finanziaria, Beyond Meat ha conti pochissimo incoraggianti: fatturato di 88 milioni e perdite l’anno scorso per 30 milioni. Ma gli investitori hanno guardato pochissimo al passato e si sono concentrati sul futuro: la bistecca di verdura è, secondo l’opinione generale, uno dei prodotti di sicuro successo dei prossimi anni [Ratti, ItaliaOggi].