CON IL DECRETO SICUREZZA LA LEGA HA PEGGIORATO LA SITUAZIONE

DI MARCO GIACOSA

Negli ultimi anni tutti i reati sono in calo [fonte: https://bit.ly/2i6yC6J], tranne femminicidi e stupri e frodi informatiche, eppure per gli italiani siamo in emergenza rapine, furti, omicidi eccetera: questo soprattutto per la propaganda anti-migranti che alcuni partiti hanno scientificamente messo in piedi negli ultimi 5 anni.

Grazie a questa percezione la Lega ha preso il potere e assieme ai 5stelle ha fatto il *Decreto Sicurezza* e la legge sulla legittima difesa.

Al secondo mese di governo, agosto 2018, uscì il rapporto annuale del Ministero dell’Interno, dove si evidenziavano questi cali, eppure il ministro Salvini non se li intestò – come eravamo abituati a vedere: da sempre l’amministratore che segue si prende i meriti di quello prima, ma ancora invitava alla paura. [fonte: https://bit.ly/2JEkZqt]. Perché?

Perché poi ha fatto i decreti, e tra poco – è evidente – non saremo più in emergenza rapine, furti, eccetera.

Hanno incominciato ieri: «“Tensione nelle piazze? L’unica novità negativa sono le decine di minacce di morte contro il ministro Salvini. Per il resto i reati in Italia sono in calo ovunque, per fortuna, fino a ridursi del 15% in questo 2019. Mentre, purtroppo, sono in aumento i morti e gli infortuni sul lavoro. La sicurezza degli italiani è aumentata, quella dei lavoratori purtroppo no”. È quanto sottolineano fonti della Lega.». [fonte: https://bit.ly/2WGaTJn]

Quindi, riassumendo:
invadono per anni le tv con indecenti talk-show in cui si grida all’allarme stranieri, criminalità, eccetera;
si invade il web con siti e pagine che creano notizie false per creare terrore;
nonostante i reati diminuiscano, gli elettori credono alla tv e non alla realtà;
Lega e 5stelle vincono le elezioni;
la Lega non si prende, subito, i meriti di un calo naturale o strutturale;
fa una legge che peggiora la qualità della vita dei richiedenti asilo, peggiora le possibilità di integrazione, non agisce sulla sicurezza;
però adesso può dire: i reati sono in calo.

Capolavoro.