IL GLIFOSATE E’ CANCEROGENO O NO?

DI GERARDO D’AMICO

C’è un’altra giuria popolare americana che ha condannato Bayer-Monsanto a pagare miliardi di dollari per il glifosate “cancerogeno”. Solo la settimana scorsa la loro stessa agenzia per l’ambiente, EPA, aveva stabilito che il glifosate non lo è: d’accordo con Oms, Efsa, FAO.

Che un gruppo di cittadini estratti a sorte a far parte di una giuria si facciano impressionare dai racconti strazianti di gente malata ed ignorino i risultati scientifici ci può stare: così funziona il sistema giudiziario di quel Paese.

Che una sentenza di tribunale possa sovvertire un risultato scientifico, è altra cosa: ci hanno provato ai tempi di Galileo, ma a muoversi è sempre stata la Terra.