OCCUPAZIONI. LA COMPLICITÀ CON IL VATICANO È FANTASTICA

DI FABIO VENDITTI

Per i non romani e anche per i romani che non conoscono il luogo. L’edificio dove il Vaticano ha riacceso la luce (nel senso dell’energia elettrica) è un gigantesco palazzo dell’ex Inpdap – cioè bene comune – abbandonato da anni e completamente in rovina prima dell’occupazione dei senza casa. Ci sono stato un paio di volte perché contiene un anfiteatro utilizzato per assemblee pubbliche. Quindi un bene comune destinato alla distruzione, per abbandono, da parte di chi cura la Cosa pubblica oggi serve a qualcosa di serio e di buono. Le occupazioni salvano i beni comuni. È così. E la complicità con il Vaticano è fantastica. Si fa eccezione per quelli di Casapound che, in quanto fascisti, non hanno diritti. E devono andare via subito dal bene comune che occupano con anche la luce funzionante.