LE BUGIE HANNO LE GAMBE CORTE. CHIEDERE SCUSA ALLE ONG

DI GIACOMO RUSSO SPENA

Mesi di infamia contro le Ong accusate di avere rapporti con criminalità organizzata libica e di essere “taxi del mare”. Un pm – dal nome Zuccaro – che ha costruito un teorema facendo illazioni e dando linfa ad una politica (Lega e M5S) che ha cavalcato le sue inchieste criminalizzando le Ong e chi salva le vite in mare. Una campagna politica e mediatica devastante fatta da calunnie e supposizioni.

Tassello dopo tassello, si è scoperta la verità: era un castello di carta. Ieri la procura di Catania ha chiesto l’archiviazione dell’indagine per associazione a delinquere a carico di Open Arms. Zuccaro aveva torto. Nessun reato. Ripeto, nessun rapporto tra Ong ed organizzazioni criminali.

Di Maio, Salvini e i loro seguaci chiedessero scusa