OTTIMO IL LAVORO DEI RAGAZZI DELL’ISTITUTO TECNICO DI PALERMO

DI LIA DE FEO

Ho visto il lavoro dei ragazzi. Parlo da docente: è ottimo, e a maggior ragione per una II di istituto tecnico. C’è lavoro ben fatto, dietro, e c’è, evidentemente, un’insegnante che ha insegnato come si lavora.
MIUR e Provveditorato sono indifendibili, e credo davvero che questa cosa meriti uno sciopero nazionale della scuola.
Non tanto per l’insegnante in sé, che – si vede benissimo – è collega della vecchia scuola, che conosce il mestiere e si sa difendere ottimamente, ma per mandare un chiaro segnale ai colleghi giovani, quelli che stanno entrando adesso. E che, nella mia esperienza, sono timorosi, pavidi, sottomessi ancora prima di sedersi in cattedra. E tutti sappiamo che l’autocensura è la più efficace delle censure. E’ a loro che dobbiamo spiegare le cose.