“SIAMO A 200 ALL’ORA” IN DIRETTA FACEBOOK. POCO DOPO LO SCHIANTO. DUE MORTI

DI CLAUDIA SABA

Facebook, nel bene e nel male, continua a immortalare i momenti della vita di ognuno di noi.
E due ragazzi proprio al noto social hanno affidato un video che li riprende mentre viaggiano sull’A1 a 200 chilometri all’ora.
Ma quel video sarà anche l’ultimo che pubblicheranno. Poco dopo la Bmw su cui viaggiano si schianterà contro il guard rail.
Una volta scesi dall’auto saranno poi falciati e uccisi da un’altra auto in corsa. “Stiamo andando a Rovigo ragazzi, facciamogli vedere a quanto andiamo”- dice il ragazzo alla guida-
“Siamo solo ai 200, faglielo vedere a quanto andiamo. Va sempre a cannella, questa macchina è un mostro…non si muove. Piove…220…ora stiamo facendo i 220″. “C’è la strada pulita, si va…Ci fermiamo in Autogrill? No, ci sta aspettando la droga e il resto”.
Luigi Visconti di 39 anni originario di Napoli e Fausto Dal Moro di 36 anni originario di Padova, entrambi residenti a Reggio Emilia, hanno trovato così la morte.
Schiantandosi nella notte sulla A1, Milano-Napoli, nel tratto tra Modena Nord e Modena Sud in direzione Bologna.
Commenti duri dopo la notizia rimbalzano ancora un volta sui social.
“Se la sono cercata e l’hanno trovata”, “Meno male che siete morti voi e non avete fanno danni ad altre persone”.
I due ragazzi erano diretti a una festa techno.
La dinamica dell’incidente è ancora al vaglio degli inquirenti.
I corpi dei due ragazzi sono stati ritrovati a parecchi metri di distanza dall’auto.
L’intervento dei soccorritori è stato immediato, ma per i due non c’è stato nulla da fare.